Novità

3 febbraio 2017 Nasce l'Associazione A Casa Lontani da Casa Onlus

“A Casa Lontani da Casa” cambia volto: da progetto ad Associazione Onlus, volta a promuovere l’accoglienza dei malati e dei loro familiari. Per mettere le persone sempre al centro.

Un cambiamento importante, un traguardo reso possibile grazie alla solidità di un progetto che, negli anni, ha saputo intercettare un bisogno reale: nato nel 2013 grazie all’impegno di 4 Onlus da tempo attive nel sostegno ai malati (PROMETEO, AVO Milano, LILT Milano, CasAmica) e al contributo di realtà come Fondazione Cariplo, TEVA e CreVal, A Casa Lontani da Casa è la risposta concreta al fenomeno della mobilità sanitaria, che in Italia coinvolge tra le 800 e le 900 mila persone ogni anno.

Proprio il grande lavoro svolto in questi anni ha costituito la premessa per la recente costituzione giuridica di “A Casa Lontani da Casa Onlus”: una struttura che intende rispondere a un bisogno fondamentale: accogliere le migliaia di persone che ogni anno, insieme ai propri familiari, intraprendono un viaggio difficile, lontano dalla propria casa e dai propri affetti, spesso anche con notevoli difficoltà economiche. 

“Le case di accoglienza si sono date questo assetto per testimoniare l’enorme sforzo che fanno sul territorio milanese e lombardo a sostegno di malati e loro familiari, e per avere uno strumento di miglioramento organizzativo e ampliamento della loro offerta – dichiara Guido Arrigoni, Presidente dell’Associazione A Casa Lontani da Casa. Intendono con tutto ciò porsi come valido supporto a Enti Territoriali e Organizzazioni della Sanità per elevare la capacità di accoglienza del sistema lombardo di persone disagiate che vengono a farsi curare da lontano”.

Leggi il comunicato stampa

Condividi

Commenti (0)
Nessun commento.
Per lasciare un commento devi essere registrato.