Novità

5 dicembre 2021 Volontari 3.0: un'esperienza tutta nuova

In pandemia sono nati i volontari 3.0, persone al servizio dei malati che, grazie alla comunicazione digitale, non hanno mai smesso di rispondere ai loro bisogni, vecchi e nuovi.

Moderati dal presentatore Marco Maccarini, mercoledì 1° dicembre alle ore 17.30 in diretta streaming, i volontari della nostra e di altre due associazioni hanno raccontato la loro esperienza e gli strumenti che li hanno aiutati grazie al bando finanziato da Fondazione Comunità Milano. 

La loro formazione digitale fa parte del progetto Volontariato 3.0, a cui A Casa Lontani Da Casa partecipa insieme a CasAmica Onlus e LILT Milano Monza Brianza. In particolare, A Casa Lontani Da Casa ha messo a disposizione di volontari e pazienti i Totem di orientamento: postazioni digitali  di facile consultazione e ricche di contenuti utili per informare e orientare in autonomia pazienti e accompagnatori durante la trasferta sanitaria.

All'interno dei Totem si possono trovare tutte le informazioni utili sulla ricerca di alloggio per pazienti e accompagnatori in trasferta sanitaria, sulle offerte di servizi di trasporto per pazienti e sulle opportunità di ascolto e supporto psicologico. 

Ci sono anche anche una sezione dedicata alle notizie sull’Ospedale ospitante, la Guida Solidale, le domande frequenti e i numeri da contattare per qualsiasi bisogno. Accanto ai Totem sono stati istituiti presidi di volontari per assistere chi li utilizza: questo è solo uno dei nuovi strumenti dei nostri volontari 3.0, infatti ci sono altri due servizi molto importanti legati al progetto.

Uno di questi è il servizio di supporto socio-legale di LILT, che offre uno spazio on-line dedicato ai diritti del malato oncologico, anche minore, e del caregiver
Tramite questo servizio vengono fornite informazioni sui benefici previsti dalla legge dello Stato, i diritti sul lavoro, le tutele giuridiche e previdenziali, le domande frequenti rivolte agli assistenti sociali. Inoltre, in caso di bisogno bisogno si può contattare un esperto direttamente tramite la chat on-line.

Conseguentemente al distanziamento è anche stato promosso e rafforzato un accompagnamento a distanza per i pazienti e i loro familiari ospiti delle Case di Accoglienza di Milano di CasAmica Onlus, anche attraverso l’utilizzo di nuovi strumenti tecnologici. L’Accompagnamento – complementare ai servizi di supporto a distanza proposti all’interno degli ospedali – viene offerto quotidianamente secondo i turni e le disponibilità comunicate di settimana in settimana dai volontari, per poter offrire il calore di una famiglia prima, durante e dopo le cure. 

Fornire nuove forme per avvicinare, orientare e sostenere chi sta vivendo la malattia, quando non è possibile assicurare la presenza fisica di un volontario è di fondamentale importanza per tutte le associazioni coinvolte nel progetto di Volontariato 3.0 che contiuano a collaborare per rendere più semplice la vita di chi è costretto ad affrontare la trasferta sanitaria.

Condividi

Commenti (0)
Nessun commento.
Per lasciare un commento devi essere registrato.